PRIMA DI PARTIRE. UN GIRO PER I VICOLI CARLOFORTINI

Un’ora prima di prendere il traghetto che mi avrebbe riportato “sull’isola grande”, ho girovagato per i vicoli Carlofortini, seguendo il sentiero verso la parte più alta della cittadina. Prima di allora, la parte alta l’avevo vista solo d’estate. Che sia estate o inverno sento sempre la stessa sensazione di calore quando sono a Carloforte. L’aria ancora fresca ma piacevole che sento sul viso, mi ricorda che ormai l’inverno sta volgendo al termine e mentre salgo e scendo tra le viuzze strette scatto foto che riprendono la quotidianità di un luogo a cui sono particolarmente affezionata e che mi piace conoscere sempre più a fondo. C’è anche una piccola chiesetta su in alto. È la chiesa dei Novelli Innocenti ed è dedicata a dei giovani pellegrini che intorno al 1200 naufragarono vicino alle coste dell’isola, mentre tentavano di arrivare in Terra Santa. La chiesa rimase per lungo tempo l’unico luogo di…

Read More

MARZO

Marzo si diverte ad aprire flaconi di profumo, mescolare essenze, inventare nuovi colori, poi fa scivolare qualcuno dei suoi fiori più luminosi dalla tasca profonda del suo grembiule e lo sparge sul mondo.

-Fabrizio Caramagna-

SA SARTIGLIA 2017, CARNEVALE A ORISTANO

26 e 28 febbraio 2017

La Sartiglia è un evento equestre unico e spettacolare. Si svolge ogni anno l’ultima domenica e l’ultimo martedì di Carnevale. Il nome deriva dal castigliano sortija e, ancora prima, dal latino sorticola (anello);  la radice sors  significa fortuna.

Il rituale della Sartiglia è legato quindi alla buona sorte;si celebra l’inizio della primavera e quindi della rinascita. Sa pipia de maju (mazzo di mammole) è una sorta di scettro impugnato da Su Componidori, il protagonista indiscusso della Sartiglia. Lo scettro, simbolo di fertilità, viene agitato dal Componidori che passa a cavallo tra la folla durante la cerimonia di inizio.

Read More

IL CASTELLO DI LAS PLASSAS: IL CUORE DELLA MARMILLA

La sinuosa collina che ospita il castello di Las Plassas, ha una forma mammillare. Da questo richiamo, nasce il nome di una delle zone più fertili della Sardegna, nota appunto come Marmilla. Il castello risale al XII secolo. Fu costruito precisamente nel 1172 e fu edificato ad un’altezza di ben 270 metri. Apparteneva al Giudicato di Arborea e la sua funzione era difensiva. In quegli anni, in Sardegna, il Regno d’Arborea, era uno dei giudicati più potenti e più importanti. Il più grande progetto degli Arborensi era quello di unificare la Sardegna sotto un unico Regno, quello di Arborea naturalmente. Da questa grande ambizione nacque la carta De Logu una preziosissima raccolta di leggi scritte in lingua sarda destinata ai giudicati dell’isola. La prima carta De logu fu stilata da Mariano IV d’Arborea, il padre della famosa Giudicessa Eleonora D’Arborea. Durante la lunghissima guerra (quasi centenaria) tra il Regno d’Arborea ed…

Read More

LEVANTE, PIZZA E BIRRA RUBIU, CAGLIARI

La Pizzeria Rubiu è un locale molto accogliente che raccomandiamo soprattutto per la qualità degli ingredienti delle pizze. Non si trova proprio in centro città, ma nonostante questo, vale la pena spostarsi un po’ per raggiungerla (i clienti del T- hotel la ritrovano molto vicina! 🙂 ) La particolarità delle pizze si basa sulla lavorazione dell’impasto che viene proposto ed elaborato con ingredienti come il basilico e lo zafferano (da provare assolutamente!! ) Un’altra caratteristica che fa la differenza è la farina: viene utilizzata, infatti, la semola di grano duro Cappelli. Come già avevamo descritto nell’articolo sulla Pizzeria Focus di Cabras , il  Senatore Cappelli è una tipologia di grano ad alta digeribilità, non sottoposto a modifiche genetiche per accelerarne la crescita: questa particolarità permette di conservare intatte le caratteristiche del prodotto mantenendolo genuino. Inoltre, per le sue caratteristiche ad alta digeribilità, è ben tollerato da chi soffre di intolleranze e allergie. Il…

Read More

LE TERME DI FORDONGIANUS. L’ANTICO RAPPORTO TRA L’UOMO E L’ACQUA

È già capitato in precedenti articoli di descrivere luoghi come Nora, Tharros, in cui emerge forte il legame tra l’uomo  e l’acqua. A Fordongianus, per esempio, si trovano delle terme antichissime che furono sfruttate immediatamente dagli antichi dominatori romani. Il nome Forum Traiani, si riferisce al periodo in cui al potere c’era l’imperatore Traiano, il quale trasformò l’antico centro urbano di Fordongianus, da colonia a città municipale. Durante il I secolo d.C. i romani costruirono un vasto edificio termale che ancora oggi è visibile attraverso le sue rovine. Al centro del complesso, è situata una grande piscina che al tempo era coperta. I romani avevano costruito intorno alla risorsa naturale, un vero e proprio impianto idraulico per canalizzare e sfruttare al massimo le acque termali, aggiungendo canali di acqua fredda che permettessero di stemperare l’acqua calda che sgorgava naturalmente dal sottosuolo vulcanico. Gli antichi romani, da sempre hanno manifestato grandi…

Read More

AGGIUNGI UN DOLCE ALLA TUA GIORNATA! PASTICCERIA CA.PA.GEL A CAGLIARI

Il nome della pasticceria, Capagel, ci apparì strano fino a quando non scoprimmo il significato: Ca= Caffetteria; Pa = Pasticceria; Gel = Gelateria. Questa storica pasticceria di Cagliari, è consigliatissima per gli amanti dei dolci. In particolare, raccomandiamo i cannoli siciliani, che anche se appartengono come tradizione all’altra isola italiana, la Sicilia, sono tra i migliori che ci sia capitato di mangiare in Italia, con un impasto croccante spettacolare! Quando siamo a Cagliari, cerchiamo di andare sempre a fare colazione lì e mangiare un cannolo (seguito da qualche altra pasta che non sappiamo come, finisce inevitabilmente nel nostro piatto!!! ), e prendere un buon cappuccino come accompagnamento. Non si può iniziare meglio la giornata! Naturalmente, la visita alla pasticceria si può fare in qualsiasi ora del giorno…il problema è riuscire a resistere!!! 😉 Posizione: https://www.google.it/maps?q=capagel+cagliari Via Sidney Sonnino, 110/112, 09127, Cagliari Tel.  +39 070 670031    

OGGI ANDIAMO IN PESCHERIA!!!!

Oggi visiteremo la pescheria… di Cagliari e di Barcellona! C’è un fatto molto curioso ed interessante che Sardinia12 non può tralasciare e che ha richiamato l’ attenzione sia della sarda che ha vissuto a Barcellona, che della turista che viene spesso in visita in Sardegna (al meno quel che può). Questo curioso fatto riguarda la differenza tra le pescherie!!!! Andare al mercato, scegliere le verdure, i pesci, la carne  è un’usanza molto praticata nella nostra cultura mediterranea: sia in Spagna che in Italia, si usa condividere delle cene o dei buoni pranzi con la famiglia o con gli amici e si usa farlo soprattutto durante il fine settimana quando si ha più tempo libero e si è più rilassati. A Barcellona (e in Spagna in generale), dietro il bancone delle pescherie, è molto più frequente trovare delle donne che ti servono. queste signore sono un vero esempio di dedizione verso…

Read More